WE WANT radio

Traccia corrente

Titolo

Artista


Le Vibrazioni: “Non siamo mai preparati a reagire alle sofferenze”

Scritto da il 10 Febbraio 2020

Francesco Sarcina e Le Vibrazioni hanno partecipato con il brano “Dov’è” al Festival di Sanremo 2020 classificandosi al 4^ posto. Durante la conferenza stampa ufficiale in sala stampa a Sanremo, hanno raccontato le ultime vicissitudini personali e musicali che hanno caratterizzato la band in questi ultimi anni.

Le Vibrazioni sono un gruppo composto al cantante e chitarrista Francesco Sarcina, principale compositore, il chitarrista e tastierista Stefano Verderi, il bassista Marco “Garrincha” Castellani e il batterista Alessandro Deidda. La formazione ha incluso per un periodo Emanuele Gardossi, che ha sostituito Castellani dal febbraio del 2008 fino al 2012.

Il gruppo rock nasce ufficialmente a Milano nel marzo 1999 e dopo tre anni passati a suonare nei locali e farsi le ossa come live band, raggiunge il successo con il singolo “Dedicato a te” che, uscito all’inizio del 2003, diventa da subito uno dei brani più trasmessi dalle radio. La canzone, abbinata ad un riuscito videoclip – girato in due versioni in piano sequenza sui Navigli di Milano – entra e raggiunge nel giro di poco tempo le prime posizioni della classifica dei singoli più venduti (15 mila copie nella prima settimana) dove resta per oltre quattro mesi.

Il quartetto attira l’attenzione di stampa specializzata e non, televisioni musicali e radio. A maggio del 2003, la band che può contare su un repertorio di oltre 50 canzoni originali già pronte, pubblica il suo primo album intitolato “LE VIBRAZIONI” e inizia un fitto giro di concerti per l’Italia.

Nel 2003 la band si rivela come il gruppo esordiente di maggior successo in Italia e raggiunge una serie di traguardi, con “Dedicato a te” che diventa Disco di Platino, l’album di debutto che supera le 300.000 copie vendute, la premiazione con due Italian Music Award come Miglior Rivelazione e Miglior Gruppo.

Nel 2004 viene pubblicato il DVD “Live all’Alcatraz”, mentre il clip “Dedicato a te” diventa il video più imitato del momento, grazie anche a due ironici rifacimenti ad opera di Elio e Le Storie Tese e Frankie Hi-nrg.

Nel 2005 Le Vibrazioni lanciano il video di “Raggio di Sole”, primo singolo estratto dal loro secondo album “LE VIBRAZIONI II”, realizzato in soli due mesi dalla fine del tour estivo e in pubblicazione dopo la loro prima partecipazione al festival di Sanremo, con “Ovunque andrò”, che si classifica seconda nella categoria “Gruppi”.

Nello stesso anno collaborano al film Eccezzziunale veramente – Capitolo secondo… me, cantando la sigla insieme a Diego Abatantuono.

In seguito, il gruppo riceve l’incarico di comporre la colonna sonora del musical tratto dal romanzo di Federico Moccia “Tre metri sopra il cielo”.

Parallelamente continua a lavorare sul terzo album, “OFFICINE MECCANICHE”, anticipato dal singolo Se. Il nuovo album è caratterizzato da una svolta musicale verso un genere più rock, seppur mantenendo qualche brano melodico, cercando di allontanarsi dai due lavori precedenti.

Marco Castellani lascia il gruppo nel febbraio 2008. Un paio di mesi dopo esce il nuovo album, “EN VIVO”, una raccolta di brani registrati dal vivo. Emanuele Gardossi prende il posto di Castellani al basso e al gruppo si aggiunge (solo per le esibizioni dal vivo) Marco Trentacoste già produttore della band.

A dicembre 2009 viene trasmesso dalle radio il singolo “Respiro”, che anticipa l’album “LE STRADE DEL TEMPO”, pubblicato a gennaio 2010.

Nel 2011 incidono, in occasione dei mondiali di calcio, “Invocazioni al cielo”. Sempre nel 2011 la band pubblica la raccolta “COME FAR NASCERE UN FIORE”, che contiene anche tre inediti.

Nel 2012 rientra in formazione Marco Castellani. Alla fine di quell’anno il gruppo annuncia che si prenderà una lunga pausa dalle scene musicali.

Il grande ritorno avviene a giugno del 2017 con la formazione originaria. Sono tra i big partecipanti al Festival di Sanremo 2018, con il brano “Così sbagliato”, incluso nel disco “V”, nuovo album in studio. Si tratta della seconda partecipazione per il gruppo al festival della canzone italiana dopo quella del 2005.

All’album seguono i singoli “Amore Zen”, in collaborazione con Jake La Furia, “Pensami così”, “Cambia”, che omaggia “Dedicato a te” del 2003, e “L’amore mi fa male”.

Le Vibrazioni partecipano alla settantesima edizione del Festival di Sanremo, portando in gara il brano “Dov’è”.

A partire dal mese di marzo del 2020 Francesco Sarcina e soci daranno il via al tour “Le Vibrazioni in Orchestra di e con Beppe Vessicchio” che propone i brani del repertorio della band con nuovi arrangiamenti ideati e realizzati dal Maestro Beppe Vessicchio.




Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Iscriviti alla Nostra Newsletter
Novità, anteprime e promozioni esclusive
Siamo contro lo spam e rispettiamo la tua privacy!