Attualità

La Giornata del Ciclamino per combattere la Sclerodermia: in 100 piazze tra raccolta fondi e visite gratuite

La Giornata del Ciclamino per combattere la Sclerodermia: in 100 piazze tra raccolta fondi e visite gratuite

Arriva la Giornata del Ciclamino del Gruppo Italiano per la Lotta alla Sclerodermia. Una domenica dedicata alla raccolta fondi e alle visite gratuite di prevenzione negli ospedali che, quest’anno, si terrà il 30 settembre 2018 in più di 100 piazze italiane.

Sono più di 20 anni che il GILS si occupa di questa malattia autoimmune, cronica, multiorgano e invalidante, finalmente dichiarata rara, che colpisce meno di 30.000 persone di cui il 90% donne tra i 40 e i 50 anni.

Grazie alla Giornata del Ciclamino – a ad altre iniziative durante l’anno – dal 2008 ad oggi il GILS ha investito 1.640.285€ in progetti scientifici e, quest’anno, la raccolta fondi aiuterà a finanziare il Bando di 50.000€ deliberato durante l’assemblea dei soci dello scorso 17 Marzo.

A Roma le visite gratuite saranno: 

·        Istituto Dermopatico Dell’Immacolata giovedì 27 settembre in mattinata

·        Ospedale Sandro Pertini giovedì 27 settembre in mattinata

·        Azienda Ospedaliera San Camillo-Forlanini giovedì 27 settembre dalle 12 alle 13

·        Policlinico A. Gemelli – Complesso Integrato Columbus venerdì 28 settembre in mattinata

·        Policlinico di Roma – Umberto I venerdì 28 settembre in mattinata

·        Istituto San Gallicano (IFO) venerdì 28 settembre in mattinata

 

Le piazze del Lazio dove, invece, si offrirà il ciclamino sono visibili QUI.

Il GILS, Gruppo Italiano per la Lotta alla Sclerodermia, rinnova il suo appuntamento annuale e, da venerdì 28 a domenica 30 settembre, scende in più di 100 piazze italiane per la XXIV Giornata del Ciclamino. Tre giorni dedicati alla solidarietà in cui volontari, ospedali e medici coloreranno l’Italia con il ciclamino, fiore simbolo dell’Associazione, offerto al pubblico per sostenere la ricerca scientifica sulla Sclerosi Sistemica conosciuta anche come Sclerodermia e far fiorire l’informazione sull’importanza di una diagnosi precoce.

«Dal 2008 ad oggi abbiamo potuto investire oltre 1.500.00€ in progetti scientifici e, quest’anno, l’obiettivo della raccolta fondi è quello di aiutare a finanziare altri due progetti di ricerca» dichiara Carla Garbagnati Crosti, presidente del GILS «Due progetti molto importanti: il primo, a tema libero sulla patologia, è di 30.000€ ed è riservato a un giovane ricercatore sotto i 40 anni; il secondo, da 20.000€, coinvolgerà almeno tre centri di riferimento per favorire la condivisione e il lavoro in rete che è alla base di progetti fondamentali come le Scleroderma Unit e ScleroNet»

Da oltre 20 anni il GILS è impegnato a sostenere i malati e le loro famiglie con attività d’informazione e formazione focalizzate sull’importanza della diagnosi precoce di questa malattia: autoimmune, cronica, multiorgano, invalidante e con rischio di mortalità. Finalmente riconosciuta come malattia rara dallo stato italiano, la sclerodermia colpisce in prevalenza le donne di cui il 90% tra i 40 e i 50 anni.

Come ogni anno, durante la Giornata del Ciclamino gli ospedali che partecipano al progetto “Ospedali Aperti” effettueranno controlli gratuiti in tutta Italia, secondo la loro programmazione.

Maria Romana Barraco

settembre 18th, 2018

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Iscriviti alla Nostra Newsletter
Novità, anteprime e promozioni esclusive
Siamo contro lo spam e rispettiamo la tua privacy!
Close