Musica

Young Signorino non si presenta, salta il primo concerto a Roma. “Problemi psicologici”

Young Signorino non si presenta, salta il primo concerto a Roma. “Problemi psicologici”

Delusione per i fan romani di Young Signorino. Doveva essere il primo show live previsto nella capitale lo scorso 25 maggio dell’irriverente e seguitissimo trapper e invece nulla di fatto. Il concerto è stato annullato (o forse rimandato, è da chiarire) a causa di problemi a quanto pare non solo organizzativi, come lo stesso artista ha poi comunicato sul suo profilo instagram.

Young Signorino, 19 anni di Cesena e un controverso ma acclamato esordio con i brani “Dolce droga” e “Mmh ha ha ha” o ancora “La danza dell’ambulanza” avrebbe infatti dovuto esibirsi a Roma pochi giorni fa al Monk davanti a un pubblico di circa 400 persone ma a quanto pare ha dato buca praticamente all’ultimo momento.

Signorini riguardo al live del 25 a Roma è successo che gli organizzatori del locale mi hanno causato dei problemi psicologici oltre che organizzativi, 400 biglietti venduti e sono veramente dispiaciuto! Ci rivediamo presto Roma”, così il trapper si è giustificato sul suo profilo instagram parlando quindi di “problemi psicologici” causati dagli organizzatori del locale e paventando una ipotetica nuova data per un suo show di nuovo a Roma prossimamente.

Nel frattempo Young Signorino, che si auto definisce Figlio di Satana e Il Marilyn Manson italiano, è atteso a Milano per la data del 30 giugno all’Alcatraz… e i fan sperano proprio di non ricevere buca.

Maria Romana Barraco

maggio 29th, 2018

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Iscriviti alla Nostra Newsletter
Novità, anteprime e promozioni esclusive
Siamo contro lo spam e rispettiamo la tua privacy!
Close