Calcio

Probabili formazioni 7a giornata

Probabili formazioni 7a giornata

Diamo uno sguardo alle probabili formazioni di questo 7° turno di Serie A:

Pescara-Chievo: Oddo va verso la conferma di Crescenzi in difesa, mentre a centrocampo è doppio ballottaggio Aquilani-Cristante e Brugman-Verre. In avanti conferme per Manaj (da schierare) al fianco di Benali e Caprari. Maran sceglie Gobbi a sinistra in difesa con Radovanovic a centrocampo e Birsa (da schierare) alle spalle di Meggiorini e uno tra Inglese e Floro Flores;

Udinese-Lazio: Iachini deve sciogliere il dubbio Adnan-Armero in difesa mentre a centrocampo spazio a Kums. In avanti De Paul agirà alle spalle di Zapata (da schierare) e Perica (favorito su Penaranda). Inzaghi conferma Strakosha tra i pali, mentre in difesa Hoedt sembra leggermente favorito su Wallace. A centrocampo è ballottaggio Milinkovic-Cataldi, mentre in avanti confermati Immobile e Keita. Schierate F.Anderson;

Empoli-Juventus: Martusciello valuta le condizioni di Bellusci e Mauri, con Veseli e Dioussé pronti a rilevarli. In avanti il rientrante Maccarone è favorito su Gilardino per affiancare Pucciarelli con Saponara (da schierare) a supporto. Allegri potrebbe concedere un turno di riposo a Dani Alves con Lichtsteiner favorito su Cuadrado. In mezzo Hernanes è favorito su Lemina mentre in avanti Higuain dovrebbe spuntarla su Mandzukic. Il nostro consiglio è Alex Sandro;

Atalanta-Napoli: Gasperini sceglie Zukanovic in difesa e Carmona (favorito su Grassi a centrocampo). In avanti Petagna va verso la conferma al fianco di Gomez (da schierare). Sarri opta per Maksimovic al posto dell’infortunato Albiol in difesa, con Zielinski al posto di uno tra Hamsik e Jorginho e Mertens (da schierare) leggermente favorito su Insigne per completare il tridente con Callejon e uno tra Milik e Gabbiadini;

Bologna-Genoa: Donadoni conferma Krafth in difesa con Nagy favorito su Pulgar a centrocampo e il tridente Verdi-Destro-Krejci (da schierare) in avanti. Juric sembra intenzionato a optare per Gentiletti in difesa, con Lazovic e Laxalt esterni e Rigoni (favorito su Ntcham) per completare il tridente con Simeone e Gakpe. Suggeriamo Veloso;

Cagliari-Crotone: Rastelli schiera Rafael al posto dello squalificato Storari in porta con Pisacane in difesa e l’avanzamento di Isla (da schierare) a centrocampo. In avanti Joao Pedro agirà alle spalle del tandem Sau-Borriello. Nicola sceglie Claiton in difesa e Rohden a centrocampo, con Tonev e Falcinelli favoriti per completare il tridente con Palladino (da schierare);

Sampdoria-Palermo: Giampaolo può contare sui rientri di Sala e Barreto, che dovrebbero ritrovare posto a scapito di Pereira e Praet. In avanti spazio ad Alvarez, alle spalle di Muriel (da schierare) e Quagliarella. De Zerbi potrebbe confermare Cionek in difesa, con Rispoli e Aleesami sugli esterni e Diamanti ad affiancare Nestorovski (da schierare);

Torino-Fiorentina: Mihajlovic deve risolvere il ballottaggio Bovo-Rossettini in difesa, mentre a centrocampo Baselli sembra favorito su Acquah. In avanti Iago Falque (da schierare) completerà il tridente con Belotti e Boye. Sousa valuta le condizioni di Rodriguez in difesa, con Vecino al fianco di Badelj in mezzo e la coppia B. Valero (da schierare)-Ilicic alle spalle di Kalinic;

Milan-Sassuolo: Montella non sembra intenzionato a fare grossi cambi rispetto all’11 che ha pareggiato a Firenze, anche se deve risolvere i ballottaggi Abate-Calabria in difesa e Niang-Luiz Adriano in avanti. Il nostro consiglio è Bonaventura. Dall’altra parte Di Francesco, alle prese con una prolungata emergenza infortuni deve risolvere il dubbio Letschert-Terranova in difesa mentre a centrocampo Mazzitelli si gioca il posto con Biondini. In avanti Defrel (da schierare) sarà affiancato da Politano e uno tra Ricci e Ragusa;

Roma-Inter: Spalletti potrebbe optare per Fazio in difesa, mentre a centrocampo spazio ai rientranti De Rossi e Nainggolan. In avanti El Sharaawy insidia Dzeko e Perotti per completare il tridente con Salah (da schierare). De Boer deve risolvere il rebus terzini, con Ansaldi in vantaggio su D’Ambrosio e il giovane Miangue per la corsia di destra. A centrocampo è ancora in dubbio la presenza di Joao Mario, con il giovane Gnoukouri pronto a rilevarlo. In avanti spazio al tridente Candreva-Banega-Perisici alle spalle di Icardi (da schierare).

Giuseppe Cerbarano

ottobre 1st, 2016

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Iscriviti alla Nostra Newsletter
Novità, anteprime e promozioni esclusive
Siamo contro lo spam e rispettiamo la tua privacy!
Close