Giochi da Tavolo

Asmodays 2016: Tutti a Giocare al Macro

Asmodays 2016: Tutti a Giocare al Macro

Sabato 10 e domenica 11 è andata in scena, nella suggestiva cornice del MACRO di Roma, la quarta Edizione degli Asterion Gaming Days, che da quest’anno non solo hanno cambiato nome, diventando gli Asmodays, ma anche città, arrivando per la prima volta nella capitale.

 

asmoday_locandina

A cambiare non è stata però la formula che come nelle precedenti edizioni è stata incentrata su due elementi: gioco libero e tornei a cui è stata affiancata una ricca area shop in cui anche noi, lo dobbiamo dire, abbiamo lasciato più di qualche soldino.

Questa prima versione “romana” della manifestazione è stata davvero impeccabile sia per l’organizzazione che per la gentilezza e la simpatia dello staff di Asmodee Italia che con pazienza hanno dedicato il proprio tempo ai numerosi giocatori e appassionati intervenuti alla manifestazione. Nonostante l’ampiezza della sala DEMO che occupava tutta l’area che solitamente è adibita a bar della terrazza superiore del MACRO è stato difficile trovare spazio ai tavoli per provare le ultime novità targate Asterion e Pendragon Games e magari dare una rinfrescatina a qualche gioco che è ormai uscito da tempo.

Ed ecco qui che per la prima volta abbiamo potuto mettere la mani sul nuovo Pandemic Chtulu, che, seppur mantenendo invariato il motore base del conosciuto, e apprezzato, Pandemia, ci porta indietro alle tenebrose ambientazioni anni ’30 nate dalla penna di H.P. Lovecraft, dando ai giocatori di confrontarsi contro qualcosa di decisamente più pericolo rispetto a delle semplici malattie.

Non eravamo ancora riusciti a giocare a Blood Rage, altro titolo interessantissimo uscito negli scorsi mesi e protagonista di una campagna Kickstarter milionaria, ma gli Asmodays ci hanno finalmente permesso di colmare questa lacuna, immergendoci in una partita che ci ha visti combattere per raccogliere la maggior gloria possibile prima dell’avvento della fine del mondo. Un gioco che ci ha impressionato per la qualità delle miniature (il gioco è prodotto dalla Cool Mini or Not, la stessa di Zombicide) e per la pensante influenza dell’elemento strategico. Il caso infatti subentra solo nella distribuzione iniziale delle carte (suddivise in 3 mazzi, uno per ciascuna delle ere che ci troveremo ad affrontare), ma anche qui limitato da un meccanismo di draft che vi permette, qualora foste giocatori attenti, non solo di definire la vostra strategia, ma di provare a indovinare anche quella degli altri.

Tante, comunque, le novità che si potevano provare all’evento, come ad esempio Captain Sonar, nato dalla mente di Roberto Fraga, e presentato per la prima volta in Italia all’ultima edizione del Play di Modena. Il gioco, per 2-8 giocatori, permette di immergersi (e mai termine fu più azzeccato) in un atmosfera degna dei più epici scontri della vecchia battaglia navale ma con degli elementi decisamente interessanti e innovativi.

Oltre a quanto già detto, nel corso della due giorni sono stati presentati in anteprima 4 giochi:

  • Star Wars Destinity
  • T.I.M.E. Stories
  • Twins
  • Pandemic Iberia

e si sono svolti i tornei di Pandemic Survival, Ashes e il torneo locale di Assalto Imperiale.

Dovendo tirare le somme, non possiamo non dire che questa quarta edizione degli Asmodays è stata un successo e che ci auguriamo che eventi così continuino ad essere organizzati e possano sempre di più diventare un punto d’incontro per gli appassionati dell’hobby. Perché i giochi, quelli veri, non sono quelli che fai a casa, davanti a un monitor, parlando con i tuoi amici con cuffie e microfono, ma quelli che hai la possibilità di fare sedendoti a un tavolo con delle persone, guardandole in faccia e facendo quattro risate. Non importa se magari le persone che sono sedute al tavolo con te sono delle sconosciute, quello che importa è che non lo saranno ancora per molto.

Davide Smaldone

Settembre 12th, 2016

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Iscriviti alla Nostra Newsletter
Novità, anteprime e promozioni esclusive
Siamo contro lo spam e rispettiamo la tua privacy!
Close