Ultime News

Ecco il gelato crudista vegano: cosa contiene e dove assaggiarlo!

Ecco il gelato crudista vegano: cosa contiene e dove assaggiarlo!

Ormai quella vegana e crudista sembra essere qualcosa di più di una moda passeggera, anzi. Trattandosi di un’abitudine alimentare sempre più diffusa nella società, locali e bistrot si sono adeguati e hanno cercato di fornire una risposta soddisfacente ad una domanda che si è fatta più frequente ed incalzante negli ultimi anni.

Ed è su questi presupposti che Grezzo Raw Chocolate ha finalmente lanciato sul mercato il suo gelato crudista vegano, totalmente gluten free, senza lattosio o derivati di origine animale.

Gli ingredienti usati sono pochi, semplici e genuini. Il latte, ovviamente vegetale, non è pastorizzato e viene preparato fresco ogni giorni. Lo zucchero invece è quello di cocco, a basso indice glicemico, ideale dunque per chi non può assumere quantità notevoli di zuccheri e per chi vuole fare una scelta più salutare rispetto al normale zucchero bianco trattato.

Per renderlo cremoso sono usati anacardi e frutta secca tropicale, elementi importanti in un’alimentazione sana. Alla base del progetto c’è proprio questa filosofia: mangiare bene ma in modo salutare, scongiurando il timore di dover vivere nella privazione per non recar danno alla salute.

Il dottor Loreto Nemi infatti, dietista e nutrizionista, ha detto: “Generalmente i gelati artigianali tradizionali contengono fra i 13 e i 17 ingredienti, di cui la maggior parte è costituita da zuccheri e addensanti. In questo gelato, gli ingredienti sono fra i 3 e i 6. Per non parlare del fatto che ciascuno di questi si rivela un vero toccasana: i semi oleosi utilizzati contengono vitamine e grassi polinsaturi cioè buoni, il cioccolato crudo mantiene un elevato numero di polifenoli e combatte l’azione dei radicali liberi, lo zucchero di cocco ha un indice glicemico basso… e queste sono solo alcune delle tante proprietà di questo gelato”.

Il Grezzo Raw Chocolate, nata a Roma nel 2014 da Nicola Salvi e Vito Cortese, si conferma un punto di riferimento per la pasticceria vegana crudista, dopo aver già vinto il premio Bottega dell’Anno 2015 del Gambero Rosso e il premio Miglior Pasticceria d’Italia del Golosario 2016.

Giulia Mirimich

Luglio 13th, 2016

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Iscriviti alla Nostra Newsletter
Novità, anteprime e promozioni esclusive
Siamo contro lo spam e rispettiamo la tua privacy!
Close