Euro 2016

McAuley condanna l’Irlanda del Nord, Galles ai quarti

McAuley condanna l’Irlanda del Nord, Galles ai quarti

Nel secondo ottavo di finale di Euro 2016, un’autorete del difensore nordirlandese McAuley manda in paradiso Bale e i Dragoni del Galles, che accedono ai quarti di finale e continuano la loro straordinaria favola, al termine di una gara non certo spettacolare, ma che ha mostrato ancora una volta la grande compattezza ed efficacia della squadra di Coleman.

Galles-Irlanda del Nord 1-0: 75′ aut. McAuley

Allo stadio “Parc des Princes” di Parigi si affrontano, in un derby britannico con sullo sfondo il clamore suscitato dalla Brexit, due delle rivelazioni di questa rassegna continentale: l’Irlanda del Nord, arrivata agli ottavi da ripescata, e il Galles, leader a sorpresa del gruppo B.
O’Neill si presenta con il solito 4-5-1, confermando Evans e Hughes terzini, con Ward e Dallas esterni alti e Lafferty, che torna titolare al centro dell’attacco a scapito di Washington. Dall’altra parte Coleman replica con un altrettanto compatto 3-5-2, con Gunter e Taylor esterni, e Vokes ad affiancare Bale.
La partita stenta a decollare coi nordirlandesi che, al netto di un sinistro di Dallas deviato efficacemente da Hennessey, badano soprattutto a contenere la pressione gallese e gli strappi di Gareth Bale, continuamente raddoppiato dagli uomini in tenuta biancoverde.

Contrasto aereo tra Lafferty e Davies

Contrasto aereo tra Lafferty e Davies

Il Galles ha sempre il pallino del gioco, ma il ritmo lento imposto dagli avversari e la mancata verve di Bale non sembrano portare ad un cambiamento nel tema della gara. Coleman prova allora a spostare Ramsey in cabina di regia, ma i risultati non cambiano, con Bale pericoloso solo al 58′ su calcio piazzato deviato da un ottimo McGovern. Il minuto chiave della gara è il 75‘: Ramsey duetta col neo-entrato Robson-Kanu all’altezza dell’area di rigore, poi il giocatore dell’Arsenal premia lo scatto di Bale sulla sinistra; il numero 11 mette in mezzo un pallone rasoterra che McAuley devia nella propria porta nel tentativo di anticipare l’accorrente Robson-Kanu.

Lo sfortunato autogol di McAuley

Lo sfortunato autogol di McAuley

E’ il gol dell’1-0 che praticamente sancisce la chiusura della partita, visto anche l’indolore assalto finale dei nordirlandesi. Galles nella storia, qualificato ai quarti e per nulla intenzionato a fermarsi, trascinato da un Bale comunque e sempre decisivo.

Giuseppe Cerbarano

Giugno 26th, 2016

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Iscriviti alla Nostra Newsletter
Novità, anteprime e promozioni esclusive
Siamo contro lo spam e rispettiamo la tua privacy!
Close