Calcio

Probabili formazioni 38a giornata di Serie A

Probabili formazioni 38a giornata di Serie A

Diamo uno sguardo alle probabili formazioni del turno finale di questo campionato:

Juventus-Sampdoria: Allegri sceglie Neto tra i pali col rientrante Chiellini in difesa e la coppia Lichtsteiner-Evra sugli esterni. A centrocampo spazio a Hernanes (da schierare) mentre in avanti tandem Dybala-Mandzukic. Montella è alle prese coi ballottaggi Ranocchia-Silvestre e Sala-De Silvestri in difesa, mentre in mezzo spazio per Krsticic e Soriano (da schierare). In avanti Quagliarella è favorito su Muriel;

Napoli-Frosinone: Sarri sceglie Chiriches al posto dello squalificato Albiol e Jorginho in cabina di regia. In avanti Mertens insidia Insigne e Callejon. Suggeriamo Hamsik. Stellone conferma Zappino tra i pali, con Russo in difesa e Gori a centrocampo. In avanti Kragl (da schierare) affiancherà Dionisi e Ciofani;

Genoa-Atalanta: Gasperini conferma Burdisso in difesa, con Ansaldi (da schierare) e Laxalt sugli esterni e Rigoni favorito su G. Silva a centrocampo. In avanti spazio al tandem Suso-Pavoletti. Reja potrebbe dare spazio al giovane Radunovic tra i pali, così come in difesa gli altri giovani Conti e Djmsiti . A centrocampo opportunità per Gagliardini mentre in avanti Borriello è leggermente favorito su Pinilla. Suggeriamo Gomez;

Chievo-Bologna: Maran potrebbe optare per Sardo in difesa e Rigoni a centrocampo, con Mpoku ad agire alle spalle della coppia d’attacco composta da Pellissier (da schierare) e Floro Flores, in vantaggio su Rigoni e Meggiorini. Donadoni potrebbe concedere una chance a Krafth e Ferrari in difesa, mentre a centrocampo Pulgar potrebbe rilevare lo squalificato Diawara. In avanti Floccari (da schierare) sarà supportato da Giaccherini e Mounier;

Empoli-Torino: Giampaolo dovrebbe optare per Bittante a destra in difesa, con Croce a centrocampo e Saponara alle spalle di Maccarone e Pucciarelli (da schierare). Ventura conferma Jansson e Maksimovic in difesa, con Gazzi in ballottaggio con Baselli a centrocampo e il rientrante Immobile (da schierare) ad affiancare Belotti;

Udinese-Carpi: De Canio potrebbe passare a uno schieramento a 4 in difesa con Widmer e Pasquale terzini e Lodi davanti alla difesa. In avanti Bruno Fernandes dovrebbe agire alle spalle di Thereau (da schierare) e Di Natale, in vantaggio su Zapata. Tante assenze per Castori, che potrebbe spostare Pasciuti in difesa con Martinho e Di Gaudio esterni alti e Verdi (da schierare) alle spalle di Lasagna,che sembra favorito su Mbakogu;

Lazio-Fiorentina: Inzaghi è alle prese col dubbio Basta-Patric in difesa, mentre a centrocampo Lulic sembra in vantaggio su Onazi. In avanti confermato il tridente Keita-Klose-Candreva (da schierare). Sousa sceglie Tomovic in difesa e Vecino a centrocampo con Zarate e Tello a giocarsi il posto dello squalificato Borja Valero. Suggeriamo Ilicic;

Palermo-Verona: Ballardini potrebbe confermare Cionek in difesa, con Hiljemark a centrocampo e Trajkovski leggermente favorito su Quaison per agire alle spalle del tandem Vazquez-Gilardino (da schierare). Delneri sceglie Bianchetti in difesa, con Marrone favorito per affiancare Viviani a centrocampo e Ionita (da schierare) più avanzato nel tridente a supporto di Pazzini;

Sassuolo-Inter: Di Francesco sceglie Cannavaro e Acerbi coppia centrale, con Pellegrini che cerca conferme a centrocampo e Politano (da schierare) nel tridente al posto dello squalificato Berardi. Al centro dell’attacco Defrel è favorito su Falcinelli. Mancini dovrebbe optare per Juan Jesus al fianco di Murillo con Telles leggermente favorito su Nagatomo a sinistra. A centrocampo spazio a Brozovic (da schierare) mentre in avanti Jovetic sarà affiancato da Palacio ed Eder vista l’indisponibilità di Icardi;

Milan-Roma: rocchi conferma Mexes e Calabria in difesa, con lo spostamento di Romagnoli a sinistra. A centrocampo spazio per Poli con Locatelli che insidia Montolivo in regia. In avanti al fianco di Bacca (da schierare) potrebbe essere confermato Luiz Adriano. Tra i pali possibile l’impiego di Abbiati, al passo d’addio coi rossoneri. Spalletti conferma Florenzi e Digne (da schierare) in difesa, mentre in mezzo De Rossi sembra in vantaggio su Strootman. In avanti Dzeko si gioca il posto con Totti per rilevare l’infortunato Perotti, con El Sharaawy e Salah esterni.

Giuseppe Cerbarano

maggio 14th, 2016

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Iscriviti alla Nostra Newsletter
Novità, anteprime e promozioni esclusive
Siamo contro lo spam e rispettiamo la tua privacy!
Close