Anime

I Robot arrivano al Romics!

I Robot arrivano al Romics!

È stato presentato oggi alla Casa del Cinema di Roma il programma dell’edizione primaverile del Romics.

 

Go Nagai, mangaka padre di Mazinga, Goldrake e Jeeg Robot, sarà la presenza di spicco della 19^ edizione del Romics – Festival internazionale del Fumetto, Animazione, Cinema e Games, organizzata presso la Fiera di Roma e che si terrà dal 7 al 10 aprile 2016.

4 giorni di kermesse ininterrotta con eventi, incontri e spettacoli in un programma ricchissimo ed eterogeneo, che guarda a generi diversi: dai manga giapponesi, ai fumetti belga, ai fumetti francesi e italiani. La chiave del successo del Romics, che in passato ha riunito circa 200.000 persone, è proprio questa: lo sguardo aperto a 360° sui generi e sulla qualità. Una grande manifestazione ideata ancora una volta per un vastissimo pubblico unito da un’unica grande passione trasversale a tutte le età.

Go Nagai, creatore di tanti cartoni animati a tema "mecha"

Un’edizione, questa, dedicata ai mecha, ossia ai robot giganti. Il prestigioso maestro giapponese Go Nagai sarà presente tutti e quattro i giorni della manifestazione. A lui saranno dedicati due eventi aperti al pubblico: uno al Pala Romics nella giornata di sabato, l’altro in quella di domenica quando gli sarà consegnato il Romics D’Oro, che è una sorta di “Oscar” del Fumetto, dell’Animazione e dell’Illustrazione, e sarà disponibile anche per una limitatissima sezione autografi per la quale bisognerà prenotarsi tempestivamente online (tenete d’occhio i social del Romics).

E Nagai arriva al momento giusto per l’Italia: quello in cui Lo chiamavano Jeeg Robot sta spopolando nelle sale cinematografiche raccogliendo consensi. L’attore Claudio Santamaria e il regista Gabriele Mainetti saranno presenti al Romics per in incontro speciale dedicato al loro film.

A tema mecha anche una delle varie mostre all’interno della manifestazione, che sarà dedicata a Goldrake con modellini vintage, grandi statue e prototipi di modellini futuri, il tutto in un suggestivo spazio curato dalla Yamato Video, casa distributrice dei più famosi anime giapponesi. Imperdibile anche il concerto delle sigle dei cartoni animati più amati creati da Nagai e una tavola rotonda sull’influenza che le opere di Nagai hanno avuto su diverse generazioni di autori del fumetto.

Ma non solo Robot! Un altro autore premiato sarà Willam Simpson, storyboard artist de Il Trono di Spade, colui che con le sue illustrazioni traduce visivamente la sceneggiatura della serie cult prima di cominciare realmente a girare e che, siamo sicuri, coglierà l’occasione per anticipare qualcosa sulla nuova sesta stagione in arrivo il 24 aprile in originale. Terzo ma non meno importante, tra i premiati ci sarà anche Averardo Ciriello, la cui matita che in 70 anni di carriera ha accompagnato numerose generazioni: dai fumetti degli anni ’40 ai manifesti del cinema, passando per le illustrazioni per i libri I Classici dei Ragazzi.

Tra le novità di quest’anno, oltre a uno spazio per gli youtubers (saranno presenti 20 web celebrities tra cui anche quelli di “Tua madre è leggenda”), c’è anche Lazio Creativo/Comics Meeting&Lab, uno spazio costruito in collaborazione con la Regione Lazio, dove si vuole promuovere la creatività dei giovani fumettisti che vogliono fare della loro passione una realtà, presentando ai professionisti del settore il proprio lavoro, e in cui giovani esordienti potranno confrontarsi e mettersi alla prova disegnando al fianco di professionisti del fumetto e dell’illustrazione davanti al pubblico.

La locandina del Romics presentata in sala stampa

 

Uno degli spazi più attesi dagli amanti del cinema è il Movie Village che per il terzo anno celebra i migliori film. Warner Bros. sarà protagonista di quest’edizione con 3 attesissime isole tematiche dedicate a Suicide Squad, Ghostbusters e Angry Birds. Inoltre gli amanti delle serie tv della DC Comics potranno vedere in anteprima esclusiva un episodio di The Flash e di Arrow e ben 2 episodi di Supergirl. Sarà presentata inoltre un’anteprima del thriller Codice 999 con Kate Winslet e Casey Affleck, e del fantasy Warcraft – L’inizio.

Ci saranno anche incontri con Valerio Oss, visual effects artist (Harry Potter e i doni della morte) che porterà al Romic il cortometraggio d’animazione Mila da lui prodotto, ed Edvige Faini, concept artist (Maleficent) che ha collaborato per il film Indipendence Day: rigenerazione e a cui sarà dedicata anche una mostra con tutti i suoi lavori passati.

Per quanto riguarda i videogiochi: grazie anche alla collaborazione con Eurogamer, ci si occuperà di due uscite principali, cioè Valentino Rossi The Game della storica azienda italiana Milestone, e Quantum Break della Microsoft.

Tanti poi anche i concorsi: il Concorso Romics dei Libri a Fumetti per la migliore pubblicazione a fumetti (per la prima volta sponsorizzato dal Ministero dei Beni e Attività Culturali), lo storico Romics Cosplay Award per i cosplayers e il Romics Karaoke Award per gli amanti del karaoke (chi vincerà rappresenterà l’Italia alla finale in Giappone), il Romics Award per la migliore autoproduzione a fumetti (il cui vincitore si riceverà la pubblicazione per il prossimo anno 2017), il Gran Galà del Doppiaggio e il Song Romics Contest.

Un programma vastissimo per una manifestazione sempre più importante nel panorama romano che visti i grandi numeri sempre in crescita si mobilita ogni anno in due edizioni. Dopo aprile, l’appuntamento è per l’edizione autunnale, che si terrà dal 29 settembre al 2 ottobre con tante novità in arrivo.

Admin

marzo 20th, 2016

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Iscriviti alla Nostra Newsletter
Novità, anteprime e promozioni esclusive
Siamo contro lo spam e rispettiamo la tua privacy!
Close